• VIGHINI SHOW

    OGNI GIOVEDI' SU TELENUOVO

    Lo show condotto da Gianluca Vighini. Ospiti di spessore, giocatori, giornalisti, opinionisti, tecnici e tifosi per un serrato dibattito sul Verona di Mandorlini. Dagli studi di Telenuovo all'HELLAS KITCHEN

  • ALE' VERONA

    Durante le partite del Verona

    Ogni partita del Verona la seguiamo dai nostri studi. La domenica dalle 14 o in concomitanza di una gara del Verona, Telenuovo seguirà l'evento in diretta con i commenti, la cronaca, le interviste dagli stadi.

  • ALE' PADOVA

    La domenica alle 14:45

    La domenica segui il Padova con noi..! Se i Biancoscudati giocano in casa la Moscato racconta la gara collegata dallo stadio, se giocano in trasferta invece potrete seguire tutta la gara in diretta..!

  • HELLAS MATCH

    Le partite del Verona in differita

    Telenuovo si è assicurata i secondi diritti dell'Hellas Verona e trasmette in differita la partita intera ogni settimana: appuntamento il lunedì dalle 23

  • TGPADOVA

    INFORMAZIONE DI QUALITA'

    A Padova l'informazione di qualità la si segue su Telenuovo: il TgPadova, nelle tre edizioni delle 19:15, delle 20:30 e delle 23:30. In replica la mattina successiva alle 06:45 e alle 07:45

  • TGVERONA

    OGNI GIORNO, AGGIORNATI SU TELENUOVO

    L'informazione locale di Verona va in scena su Telenuovo: il TgVerona, nelle tre edizioni delle 19:05, delle 20:30 e delle 23:30. In replica la mattina successiva alle 06:45 e alle 07:45

  • L'OPINIONE

    Ogni giorno prima del TG, 5 minuti con Mario Zwirner

    Mario Zwirner propone quotidianamente la sua libera "Opinione" sui fatti politici, sociali e di costume. Il programma, in palinsesto da oltre quindici anni, è uno dei momenti più attesi dai telespettatori di Telenuovo

  • ROSSO E NERO

    OGNI GIORNO ALLE 12:50 IL TALK SHOW DEL VENETO

    Condotto in diretta da Mario Zwirner e Luigi Primon mette a confronto gli ospiti del mondo della politica, dell'economia e delle associazioni sui temi di attualità. Dibattito arricchito dalla partecipazione del pubblico

  • POMERIGGIO HELLAS

    Ogni sabato dalle 14.45

    Anche quest'anno Telenuovo tarsmetterà in diretta tutte le gare della primavera dell'Hellas Verona..!

  • TGBIANCOSCUDATO

    APPUNTAMENTO QUOTIDIANO

    Marco Campanale, Gigi Primon, Martina Moscato, Carlo Della Mea vi aspettano su Telenuovo Padova. Ogni giorno all'interno del TgPadova alle 19:45, 21:00 e 24:00.

  • STUDIONEWS

    Ogni giorno nelle fasce informative prima dei Tg

    Alle 18.45, 19.50 e 20.05 è uno spazio monografico che permette di sviluppare tematiche che spaziano dalla politica, all'economia, alla medicina, ai viaggi, salute, spettacoli, industria, agricoltura, commercio, artigianato, finanza

CanaliTelenuovo Verona Telenuovo Padova Telenuovo Trento 117 Telenuovo Sport Telenuovo extra

Telenuovo

TGVERONA
30.09.2014
TGGIALLOBLÙ
30.09.2014
TGPADOVA
30.09.2014
TGBIANCOSCUDATO
30.09.2014
IN DIRETTA ALLE 19.25
ZEMAN VS MANDORLINI  <br/>STASERA AL TGB LIVE

ZEMAN VS MANDORLINI
STASERA AL TGB LIVE

Non è solo Verona-Cagliari. Sabato alle 18 si affrontano al Bentegodi due squadre agli antipodi per il carattere e il pensiero calcistico dei loro due allenatori. Da una parte l'iper offensivista Zdenek Zeman, l'uomo incapace di cambiare il suo calcio, ma capace di passare da una settimana all'altra dall'utopia a splendida realtà. Dall'altra Andrea Mandorlini, il tecnico che ha risollevato il Verona dalle paludi della Lega Pro, l'uomo che predica equilibrio tattico, ex grande difensore, ma anche allenatore che ha sempre fatto segnare tantissimo i suoi attaccanti e che nella scorsa stagione era criticato per i troppi gol che il Verona prese. Dove sta la verità? Mandorlini e Zeman sono veramente agli antipodi o Mandorlini è solo più concreto e meno utopico del boemo? Intanto nelle ultime sfide Zeman è sempre stato una sorta di bestia nera per Mandorlini.Ne parleremo stasera al Tgb live delle 19.25 in compagnia di una grande firma del giornalismo sportivo italiano, il direttore sportivo del Guerin Sportivo Matteo Marani.Come sempre potete intervenire in diretta e dialogare con Luca Fioravanti e Gianluca Vighini.Per intervenire via sms e whatsapp 334 1507050, in diretta a voce 045 8054328Questi i titoli in anteprima.Zeman-Mandorlini, che sfida affascinante! Il tecnico più offensivista del mondo contro il paladino dell'equilibrio tatticoToh, anche Nenè ha dimostrato di poter essere utile al Verona. “So stare al mio posto, ma quando gioco do l'anima”
DENUNCIA
Scassinatore sul bus  <br/>senza biglietto

Scassinatore sul bus
senza biglietto

Gli agenti delle Volanti dsella Questura di Verona sono intervenuti in soccorso di un autista dell’Atv alle prese con un viaggiatore "ribelle", che evidentemente nascondeva qualcosa di più di un semplice biglietto non pagato. Il giovane, 26 anni, rumeno, scoperto senza biglietto aveva preso a calci il pullman per poi allontanarsi verso i giardini di Pradaval. Gli aenti, dopo aver pattugliato attentamente la zona, lo hanno così scovato in Via Valverde. Il ragazzo aveva con sé uno zainetto con all’interno il “kit dell’apprendista scassinatore”: un giravite con punta modificata, lime, forbici, una chiave inglese, una chiave per porte interne ed una pinzetta, nonché guanti e torcia.Pertanto il rumeno è stato denunciato a piede libero per il reato di possesso abusivo di arnesi atti allo scasso.
LADRO
Ruba e poi si addormenta   <br/>Arrestato rumeno

Ruba e poi si addormenta
Arrestato rumeno

Ha rubato 270 litri di gasolio, ma dopo il "colpo" si è addormentato all'interno dell'auto dove nascondeva la refurtiva.Un rumeno 51enne è stato arrestato con l'accusa di furto aggravato in concorso dagli agenti delle Volanti della Questura di Verona, che hanno individuato l'uomo perlustrando le tracce di gasolio lasciate sulla strada dopo il furto, compiuto dai serbatoi dei camion parcheggiati nella rimessa di un'azienda in via Piatti. Gli agenti hanno sorpreso il ladro che stava dormendo nell'auto: nel bagagliaio c'era ancora una tanica con 50 litri di gasolio, un lungo tubo di gomma e diversi arnesi da scasso. I poliziotti hanno sequestrato anche 572 euro, ritenuti provento della vendita del gasolio rubato.Il Gip ha disposto la misura dell'obbligo di firma, in attesa del processo; il presunto complice invece è riuscito a fuggire.
ULTRAS
Scontri tra tifosi,    <br/>128 identificati

Scontri tra tifosi,
128 identificati

Sono 128 le persone identificate dopo gli scontri tra ultras del Brescia e ultras del Verona avvenuti sabato in tarda mattinata nell'area di servizio di Chianti Ovest. I tifosi del Brescia erano diretti a Perugia, mentre quelli del Verona stavano viaggiando verso Roma. Un tifoso del Brescia, 30 anni e padre di due figli, è stato arrestato e in mattinata in carcere a Brescia si è sottoposto ad interrogatorio di convalida dell'arresto."Stiamo vagliando altre 12 posizioni" ha detto il vice questore vicario di Brescia Emanuele Ricifari. "Crediamo che i due gruppi di tifosi si fossero dati appuntamento per scontrarsi" ha aggiunto Ricifari che ha spiegato che "gli ultras del Verona non facevano parte del tifo organizzato e viaggiavano volutamente da soli. Tra loro c'erano anche skinhead".
LUTTO
E' morto Giulio Segato,  <br/>ex vicesindaco di Verona

E' morto Giulio Segato,
ex vicesindaco di Verona

Lutto nel mondo politico veronese. Questa nottte è morto Giulio Segato.Storico esponente del Partito Socialista cittadino, Segato aveva 88 anni e si è spento nella sua casa di Verona.La sua attività politica si è svolta inizialmente nella CGIL, che allora era l’unica organizzazione sindacale operaia. Notevole la sua esperienza in Consiglio Comunale di Verona. E' stato infatti consigliere comunale dal 1964 al 1990, assessore dal 1970 al 1980, vicesindaco e assessore alla Cultura dal 1980 al 1985 e dal 2002 al 2007.Importanti anche gli incarichi negli enti di emanazione comunale: Consorzio ZAI (di cui è stato presidente dall’86 al 91), Verona Mercato, Ente Fiere di Verona e Fondazione Cariverona.Per lunghi anni è stato Presidente della Società di Mutuo Soccorso Porta Palio, nata nel lontano 1882 dai primi movimenti di solidarietà operaia che sfoceranno nel 1892 nella fondazione del Partito Socialista Italiano.
IL BOMBER
Ferretti: 'Contano i     <br/>12 punti non i miei gol'

Ferretti: 'Contano i
12 punti non i miei gol'

E' il bomber del Padova, con 6 gol in 4 partite. Di più: oltre a segnare con regolarità e abbondanza, si presta a fare assist (ben due nell'ultima gara a Tamai per i gol di Ilari e Sentinelli) e procura rigori. Eppure Gustavo Ferretti non se la tira nemmeno un po'. Anzi. Condivide i meriti. "Quanti gol ho fatto? Diciamo 12 punti che sono gli unici che contano veramente - sorride l'attaccante argentino - A parte tutto, sono contento. Siamo primi e a Tamai siamo riusciti a rimettere in piedi una partita difficile, grazie ad una grande reazione nel secondo tempo". La rete dell'altro ieri ha una dedica tutta speciale. "E' per mia sorella che non nomino mai perché non ha mai giocato a calcio. Ma mi è sempre stata molto utile perché da piccola era lei che si metteva in porta a cercare di parare tutti i miei tiri. Mi vuole un gran bene".
EL CAPITAN RECUPERA
BUONA NOTIZIA    <br/>MARQUEZ TORNA IN GRUPPO

BUONA NOTIZIA
MARQUEZ TORNA IN GRUPPO

Buona notizia per Mandorlini. Rafa Marquez che aveva accusato un indolenzimento muscolare, è tornato ad allenarsi in gruppo stamattina. Marquez, quindi sarà in campo sabato contro il Cagliari.
SERIE B
Citta - Lanciano:  <br/>le info per biglietti

Citta - Lanciano:
le info per biglietti

Deve essere la gara della rinascita granata. Per questo c'è bisogno dell'apporto di tutti i tifosi del Cittadella. Disponibili già da oggi i tagliandi per la prossima gara interna al Tombolato di sabato prossimo 4 ottobre contro la Virtus Lanciano. Come sempre biglietti acquistabili sul circuito TicketOne o presso la sede granata in via Ca' dai Pase 41/B a Cittadella, con orari 9.00-12.30 e 15.00-18.30. Sabato sede aperta dalle 9.00 alle 11.30.I botteghini dello Stadio 'Tombolato' saranno aperti sabato 4 ottobre a partire dalle ore 13 e 30.Per i tifosi ospiti biglietti disponibili solo se in possesso di Tessera del Tifoso e previo acquisto sul circuito TicketOne fino alle 19.00 di venerdì 3 ottobre.Il prezzo dei tagliandi per la Curva Ospiti Nord è di 12,00 € più spese di prevendita.
PEDOFILIA
Abusi al Provolo,    <br/>se ne occupa Grillo

Abusi al Provolo,
se ne occupa Grillo

''L'Istituto ecclesiastico Antonio Provolo di Verona ha garantito per oltre un secolo un futuro migliore ai bambini sordi e muti, sostenendoli negli studi e nell'inserimento al lavoro, ma in quell'edificio sono avvenuti episodi terribili: preti e fratelli religiosi hanno abusato sessualmente di oltre 60 tra bambini e bambine vissuti nell'Istituto. Ora, più di trent'anni dopo, le vittime hanno trovato la forza di denunciare i fatti accaduti. Gli abusi di cui parlano sarebbero proseguiti per almeno trent'anni, fino al 1984'': è quanto si legge sul Blog di Grillo che ospita la denuncia dell'associazione e la lettera inviata a Papa Francesco nel 2013. ''Come preannunciato in conferenza stampa presso la sala stampa della Camera dei Deputati a Roma il 9 aprile 2014 e tenuto conto che, dopo la commissione d'indagine voluta dal Vaticano, lo stesso ha ammesso gli abusi, è nostra intenzione chiedere i risarcimenti. Primo passo - prosegue l'Associazione - sarà a Bruxelles presso la commissione per i diritti umani assieme a Survivor's Voice. Teniamo anche in considerazione che l'Onu ha fatto recentemente (febbraio 2014) una dura reprimenda nei confronti del Vaticano, per i comportamenti tenuti dallo stesso. Nel dicembre 2013 abbiamo scritto una lettera al Papa per chiedere che la Cei aprisse i propri archivi, dove sicuramente sono depositati moltissimi casi, ad oggi sconosciuti".
NOVITA' GIUDIZIARIE
Il vecchio Padova    <br/>potrebbe presto fallire

Il vecchio Padova
potrebbe presto fallire

L'Associazione Calcio Padova 1910 potrebbe essere dichiarata fallita il prossimo 10 ottobre. Stando all'articolo pubblicato oggi sul "Mattino di Padova" da Stefano Edel, opinionista fisso su Telenuovo alla trasmissione del lunedì sera "Biancoscudati channel", è prevista per quella data infatti l'udienza in cui si discuterà dell'istanza di fallimento avanzata dall'avvocato Mattia Grassani che, ai tempi del calcioscommesse, difese la società calcio Padova, allora presieduta da Marcello Cestaro, e il centrocampista Vincenzo Italiano, arrivando all'assoluzione della prima e alla riduzione della pena da 3 anni a 10 mesi del secondo. Grassani presentò un conto da 70.000 euro che non è mai stato saldato: ecco perché il legale ha fatto tre pignoramenti e, non avendo gli stessi prodotto risultati soddisfacenti, si è arrivati all'istanza di fallimento del prossimo 10 ottobre presso il tribunale fallimentare di Padova. In quella data il vecchio Padova potrebbe dunque essere dichiarato fallito e far così scatenare tutta una serie di responsabilità personali e addirittura penali nei confronti dei suoi legali rappresentanti.
IERI SERA LEZIONE AGLI ALLENATORI VERONESI
MANDORLINI: IO E ZEMAN   <br/>E SU SAVIOLA...

MANDORLINI: IO E ZEMAN
E SU SAVIOLA...

4-3-3 e non solo. Equilibrio tattico, rigore, concretezza. Andrea Mandorlini ieri sera ha spiegato i concetti del suo calcio nella sala Lucchi assieme al suo staff tecnico (Roberto Bordin, Enrico Nicolini, Simone Baggio).Un'occasione per presentare anche la app di gestione calcistica ideata da Bordin assieme a Metisweb: MR2.Mandorlini ha parlato anche della sfida contro Zeman: "Attacca tanto, il suo equilibrio è quello. Ha vinto contro l'Inter, ma sabato al Bentegodi sarà un'altra partita".E un riferimento a Saviola: "Non è una punta esterna. E' pieno di conoscenze calcistiche e sta lavorando molto. Dobbiamo metterlo nelle condizioni di esprimersi al meglio".
DENUNCIA
Estorsione, indagato   <br/>testimone caso Report

Estorsione, indagato
testimone caso Report

Un vicentino, di 48 anni, risulta indagato per tentata estorsione nei confronti di Renzo Rosso, 'patron' della Diesel. L'inchiesta, condotta dal pm vicentino Paolo Pecori, nasce da una denuncia presentata dallo stesso Rosso alla polizia del commissariato di Bassano del Grappa. L'indagato, secondo quanto si è appreso, aveva avuto un ruolo anche nei colloqui avuti con un giornalista di 'Report' alla ricerca di notizie sul sindaco di Verona Flavio Tosi, poi al centro di un 'querelle' tra lo stesso primo cittadino e la trasmissione di Rai3.Il vicentino avrebbe avvicinato nel marzo scorso un collaboratore di Rosso sostenendo di essere a conoscenza di non meglio precisate operazioni finanziarie, da lui definite 'illecite', che avrebbero potuto creare un danno all'immagine dell'azienda. In cambio del silenzio, vantando anche conoscenze altolocate con i vertici provinciali e locali della forze dell'ordine e sostenendo di avere notizie su rapporti riconducibili all'imprenditore con personaggi 'poco raccomandabili' e vicini alla Mala del Brenta, l'uomo aveva chiesto che fosse versata una somma di denaro finalizzata a costituire una società in Svizzera, di cui lui stesso sarebbe stato socio. Il vicentino aveva chiesto anche di incontrare Rosso di persona, richiesta che non ha mai avuto seguito. Nei giorni scorsi, il Nucleo di Polizia tributaria della Guardia di Finanza di Vicenza, su ordine del Pm Pecori - come ha anticipato il sito 'Notte criminale' - ha compiuto una perquisizione a carico dell'indagato e di un'altra persona. Nel corso della perquisizione, sono stati acquisiti agli atti i Pc e altro materiale informatico che potrebbe contenere elementi utili alle indagini sul tentativo di estorsione e sulle origini delle disponibilità finanziarie dell'indagato che non sarebbero coerenti con gli scarsi redditi dichiarati nell'ultimo periodo.
IL CASO
Ordinanza lupi, si   <br/>muove il ministero

Ordinanza lupi, si
muove il ministero

Il Ministero dell'Ambiente ha chiesto informazioni alla Regione Veneto, alla provincia di Verona e al Corpo Forestale dello Stato sui provvedimenti adottati dal comune di Verona sulla presenza dei lupi nel territorio della Lessina. Lo rende noto il dicastero che richiama una lettera dell'Ispra (Istituto superiore per la protezione e la ricerca ambientale) in cui si escludono rischi per la sicurezza dell'uomo "considerato che non si è registrato alcun caso di attacco da parte del lupo all'uomo dal dopoguerra nel nostro Paese, nè esiste alcun dato di attacco successivamente al 1825". L'Ispra ribadisce che per "mitigare gli impatti causati dal lupo in Lessinia occorre intervenire con misure di prevenzione e compensazione dei danni, dando priorità in particolare alle forme di prevenzione degli impatti, eventualmente condizionando le compensazione all'attivazione di misure di prevenzione, ed impiegando prioritariamente le risorse disponibili nelle aree critiche per la conservazione della specie". In relazione alla 'predazione di bestiame domestico', l'Istituto che fa capo al ministero dell'Ambiente ribadisce che "la cattura e lo spostamento del branco responsabile non appare un'opzione tecnicamente applicabile" sia perchè il lupo compie spostamenti di centinaia di chilometri e quindi un trasferimento avrebbe effetti solo temporanei. Secondo l'Ispra, "le immissioni di lupi in contesti naturali andrebbero sempre evitati" e "pare irrealistico identificare contesti geografici di dimensioni adeguate a sostenere un nucleo di lupi, e che diano disponibilità all'immissione degli esemplari nei loro ambiti".
SERIE A
VERONA INFERMERIA PIENA     <br/>ECCO LA SITUAZIONE

VERONA INFERMERIA PIENA
ECCO LA SITUAZIONE

Infermeria piena in casa Hellas. Ecco il bollettino medico diramato dalla società.MOUNIR OBBADII tempi di recupero sono previsti in 15 giorni per la completa guarigione dall'elongazione del bicipite femorale sinistro. Il centrocampista ha già iniziato le cure fisioterapiche.RAFAEL MARQUEZI tempi di recupero saranno valutati nelle prossime ore a causa del lieve risentimento muscolare alla coscia destra.LAZAROS CHRISTODOULOPOULOSIl centrocampista inizierà da lunedì 29 settembre un lavoro differenziato a causa del risentimento all'adduttore sinistro. IVAN MARTICDa martedì 30 settembre il difensore inizierà un lavoro fisioterapico.JACOPO SALAContinua il lavoro fisioterapico, in palestra e in piscina, per il centrocampista.RAFAEL DE ANDRADEGli accertamenti diagnostici, svolti nella giornata di lunedì 29 settembre, hanno dato esito negativo. Il suo infortunio sarà valutato nelle prossime ore per stabilire i tempi di recupero.FRANCESCO BENUSSII tempi di recupero sono previsti in 15 giorni per la completa guarigione dalla lesione della fascia del muscolo semitendinoso sinistro.
FUNERALI
Pescantina si è fermata     <br/>per l'addio a Eleonora

Pescantina si è fermata
per l'addio a Eleonora

E' intervenuto anche il comandante generale dell'Arma dei Carabinieri, gen. Leonardo Gallitelli, ai funerali di Eleonora Cirpiani, la figlia 26enne del comandante della stazione dei carabinieri di Pescantina, morta in un incidente stradale avvenuto a Pol di Pastrengo nella notte tra giovedì e venerdì scorsi. A rendere ancora più atroce la tragedia, il fatto che è stato il padre della ragazza ad eseguire i rilievi dell'incidente, che così ha scoperto che la vittima era sua figlia.I funerali sono stati celebrati oggi pomeriggio nel duomo di San Lorenzo a Pescantina; tutto il paese, con in testa il sindaco Luigi Cadura, si è fermato per l'ultimo saluto alla giovane, stringendosi attorno alla famiglia del maresciallo Cipriani, che da vent'anni comanda la locale stazione dei carabinieri.
STASERA AL TGB LIVE DELLE 19.25
CATENACCIARI? ECCO COME     <br/>LO SPIEGAVA NEREO ROCCO

CATENACCIARI? ECCO COME
LO SPIEGAVA NEREO ROCCO

Davvero il catenaccio è un modo di giocare superato? Davvero il giornalista di Roma che ha fatto la domanda a Mandorlini dopo il match contro la Roma, pensava di essere dispregiativo?Mandorlini si è arrabbiato, perchè in realtà, quello del Verona, in modo evoluto, è il modo di giocare che ha fatto grande il calcio italiano.Lo facevano Rocco ed Herrera, lo ha fatto Bearzot, lo difendeva strenuamente Brera.Di tutto questo parleremo stasera nel Tgb live delle 19.25, dalla polemica dell'Olimpico alle parole di Rocco, sulle cui orme adesso pare esserci proprio Mandorlini. Come sempre potete intervenire in diretta e dialogare con Luca Fioravanti e Gianluca Vighini.Per intervenire via sms e whatsapp 334 1507050, in diretta a voce 045 8054328Ed ecco i principali titoli.Dopo Roma e le accuse dei giornalisti delle capitale, Mandorlini sulle orme di Rocco, Herrera e Mourinho: "Portate rispetto al catenaccio, ha fatto vincere coppe e campionati del mondo"Verona punito da due gol incredibili: la magia di Destro come quella di Maradona con GiulianiChievo, altro pareggio deludente. Fischi a Corini, contestato Meggiorini, “colpevole” di tifare per il VeronaLa Primavera del Verona non finisce mai. Anche con il Sassuolo va sotto, poi recupera e rischia di vincere
INCIDENTE
Furgone contro scuolabus   <br/>Feriti studenti a Gazzo

Furgone contro scuolabus
Feriti studenti a Gazzo

Poteva avere conseguenze molto più gravi l'incidente avvenuto oggi pomeriggio a Gazzo Veronese, dove uno scuolabus è stato tamponato da un furgone sulla statale 12. In quel momento sul pullmino si trovavano una trentina di studenti tra gli 11 e i 14 anni, che frequentano la scuola media del paese al confine tra la provincia di Verona e quella di Mantova. Solo sei ragazzi sono stati trasportati per accertamenti negli ospedali di Legnago e Pieve di Coriano; gli altri sono stati medicati sul posto e poi hanno fatto ritorno a casa con i genitori. Il conducente del furgone invece ha riportato lesioni agli arti ed al torace ed ora è ricoverato all'ospedale di Legnago; per estrarlo dal mezzo è stato necessario l'intervento dei vigili del fuoco.La ricostruzione dell'incidente è affidata ai Carabinieri della Compagnia di Legnago.
GIRONE B
Primavera, guida l'Inter    <br/>Hellas a quota cinque

Primavera, guida l'Inter
Hellas a quota cinque

Continua la marcia inarrestabile dell'Inter nel Girone B che distrugge 7-0 in trasferta il Perugia. Subito dietro risponde il Milan che rifila un poker alla sorpresa Pescara. L'Udinese supera il Brescia 3-1, mentre il Chievo cade a Cittadella 2-1. L'altra sorpresa della giornata riguarda la sconfitta dell'Atalanta sul campo del Cesena: bene il Cagliari invece che vince a Lanciano 3-2.RISULTATI: Udinese-Brescia 3-1, Virtus Lanciano-Cagliari 2-3, Cittadella-Chievo 2-1, Milan-Pescara 4-0, Cesena-Atalanta 1-0, Perugia-Inter 0-7, Verona-Sassuolo 1-1. CLASSIFICA: Inter 12, Milan 9, Udinese 7, Pescara 7, Chievo 6, Sassuolo 5, Verona 5, Atalanta 4, Cagliari 4, Brescia 4, Cesena 4, Cittadella 4, Perugia 4, Virtus Lanciano 0.PROSSIMO TURNO: Atalanta-Milan, Cagliari-Udinese, Cesena-Hellas Verona, Chievo-Perugia, Inter-Cittadella, Pescara-Brescia, Sassuolo-Virtus Lanciano.
ALLENAMENTI
Hellas già in campo    <br/>Sabato c'è il Cagliari

Hellas già in campo
Sabato c'è il Cagliari

Un giorno di riposo e oggi tutti in campo. Dopo la sconfitta di Roma l'Hellas è già tornato in campo per preparare la gara di sabato prossimo al Bentegodi contro il Cagliari alle 18. Mandorlini conta di recuperare almeno una parte degli otto indisponibili che non sono scesi in campo all'Olimpico.
TRASMISSIONE TELENUOVO
A Biancoscudati channel     <br/>il centrocampista Segato

A Biancoscudati channel
il centrocampista Segato

Seconda puntata stasera su Telenuovo di "Biancoscudati channel", il talk show del lunedì sera condotto da Martina Moscato con la collaborazione di Marco Campanale dalle 21.15 alle 22.45. In studio il centrocampista della Biancoscudati Padova Nicola Segato, reduce dalla vittoriosa trasferta di ieri della squadra a Tamai (successo per 3-2). Insieme a lui, oltre all'opinionista fisso Stefano Edel, inviato del "Mattino di Padova", il presidente della Camera di Commercio, Fernando Zilio, "I Biancoscoppiati", ovvero Lisa Reschiglian e Ampelio Padovan, due tifosi molto speciali che raccontano il calcio biancoscudato facendolo passare per la lente d'ingrandimento dell'ironia e della simpatia, e una nutrita rappresentativa del club di Vigonza "Avis biancoscudata". Voi telespettatori potrete come sempre intervenire con telefonate allo 049.8647965 o con sms al 348.4316678.
FIERA
Sol d'oro sbarca   <br/>nell'emisfero Sud

Sol d'oro sbarca
nell'emisfero Sud

Parte con 70 campioni di olio extra vergine di oliva provenienti da Argentina, Cile, Perù, Uruguay, Australia e Sudafrica la prima edizione di Sol d'Oro Emisfero Sud, in programma da oggi al 3 ottobre a Santiago del Cile. "E' già un primo successo - afferma Damiano Berzacola vicepresidente vicario di Veronafiere, presente a Santiago del Cile durante l'evento - perché dimostra che abbiamo interpretato correttamente l'interesse dei Paesi produttori di olio di oliva dell'Emisfero Sud di avere una competizione internazionale e selettiva come Sol d'Oro dedicata alle produzioni in modo coerente con la loro stagione vegetativa rispetto a quella mediterranea". La nuova iniziativa patrocinata da Veronafiere replica, infatti, nel periodo più adatto agli oli prodotti tra aprile e giugno, la competizione che ormai da 12 anni si svolge in febbraio a Verona, e che è riconosciuta come la più importante al mondo. Per questo Sol d'Oro Emisfero Sud ha adottato il regolamento di Sol d'Oro e la qualità del giudizio è garantita dallo stesso capo panel. Organizzatrice in Cile dell'iniziativa, che nei prossimi anni verrà organizzata a rotazione in uno degli altri Paesi produttori, è Panel Cata Chile, l'associazione di categoria che promuove il consumo di olio di oliva di qualità e lo scambio culturale tra l'industria oleicola mondiale. Per i vincitori di Sol d'Oro Emisfero Sud 2014 - che verranno proclamati il 3 ottobre - passerella d'onore a Sol&Agrifood a Verona dal 22 al 25 marzo 2015, con un grande tasting a loro dedicato.
L'Opinione
ON AIR
30.09.2014
TgVeneto
ON AIR
30.09.2014
Rosso & Nero
ON AIR
30.09.2014
Padova in Diretta
ON AIR
30.09.2014
TgPadova 7 Giorni
ON AIR
28.09.2014
TgVerona 7 Giorni
ON AIR
28.09.2014
Alè Verona
ON AIR
29.09.2014
Biancoscudati Channel
ON AIR
29.09.2014
Alé Padova
ON AIR
29.09.2014
Dalla Terra alla Tavola
ON AIR
25.09.2014

BPV MUTUOYOU


auditeL agosto 2014 telenuovo


Promo palinsesto

Studionews Rete Nord Pubblicità

i nuovissimi di tgverona.it

i nuovissimi di tgpadova.it

i nuovissimi di TgBiancoscudato.it

Palinsesto