• VIGHINI SHOW

    OGNI GIOVEDI' SU TELENUOVO

    Lo show condotto da Gianluca Vighini. Ospiti di spessore, giocatori, giornalisti, opinionisti, tecnici e tifosi per un serrato dibattito sul Verona di Mandorlini. Dagli studi di Telenuovo all'HELLAS KITCHEN

  • BIANCOSCUDATI CHANNEL

    Ogni lunedì su Telenuovo Padova

    Quest'anno l'appuntamento è fissato per il lunedì: approfondimenti sul campionato del Padova, sulla partita, le intesviste, le polemiche. Con il vostro contributo tramite chiamate ed sms

  • TGVERONA

    OGNI GIORNO, AGGIORNATI SU TELENUOVO

    L'informazione locale di Verona va in scena su Telenuovo: il TgVerona, nelle tre edizioni delle 18:45, delle 20:30 e delle 23:30. In replica la mattina successiva alle 06:45 e alle 07:45

  • TGPADOVA

    INFORMAZIONE DI QUALITA'

    A Padova l'informazione di qualità la si segue su Telenuovo: il TgPadova, nelle tre edizioni delle 18:45, delle 20:30 e delle 23:30. In replica la mattina successiva alle 06:45 e alle 07:45

  • ROSSO E NERO

    OGNI GIORNO ALLE 12:50 IL TALK SHOW DEL VENETO

    Condotto in diretta da Mario Zwirner e Luigi Primon mette a confronto gli ospiti del mondo della politica, dell'economia e delle associazioni sui temi di attualità. Dibattito arricchito dalla partecipazione del pubblico

  • ALE' VERONA

    Durante le partite del Verona

    Ogni partita del Verona la seguiamo dai nostri studi. La domenica dalle 14 o in concomitanza di una gara del Verona, Telenuovo seguirà l'evento in diretta con i commenti, la cronaca, le interviste dagli stadi.

  • ALE' PADOVA

    La domenica alle 14:15

    La domenica segui il Padova con noi..! Se i Biancoscudati giocano in casa la Moscato racconta la gara collegata dallo stadio, se giocano in trasferta invece potrete seguire tutta la gara in diretta..!

TRASFERTE RICCHE DI PUNTI
GIRONE DI RITORNO:  <br/>VERONESI CORSARE

GIRONE DI RITORNO:
VERONESI CORSARE

E' stata una stagione con alti e bassi per le squadre veronesi. Dopo un'andata giocata a bassi livelli con poco margine sulla zona retrocessione, nel girone di ritorno entrambe le squadre hanno fatto il salto di qualità. "L'effetto Bentegodi" è risultato sempre un'arma in più, soprattutto per il Verona, ma guardando ai numeri, balza all'occhio la grande quantità di punti fatti in trasferta. Nel girone di ritorno, ma più esattamente nel 2015, il Verona ha fatto 8 punti lontano dal Bentegodi: solo uno in meno della Juventus a rischio Triplete. Il Chievo sorpassa addirittura i Campioni d'Italia: sono ben 11 i punti clivensi lontano da Verona.
DOPO I QUATTRO MINUTI COL SASSUOLO
A GENOVA C'E' VALOTI   <br/>TALENTO CHE PUO' RESTARE

A GENOVA C'E' VALOTI
TALENTO CHE PUO' RESTARE

L'abbraccio di Mandorlini a Valoti dopo la sostituzione forzata contro il Sassuolo (il giovane centrocampista, entrato al posto di Jankovic è rimasto in campo solo quattro minuti) era pieno di paterna comprensione. Mandorlini aveva schierato Valoti proprio perchè desideroso di vedere a che punto è la crescita di questo ragazzo del '92, pronto ormai a fare il grande salto. E anche per testarne la "consistenza" se il Verona decidesse di tenerlo qui anche il prossimo anno facendo valere il riscatto.Mandorlini si è quasi scusato a fine gara, sebbene non ne avesse bisogno, visto come si era messa la partita dopo l'espulsione di Rafael e ha annunciato che Valoti sarebbe stato sicuramente titolare a Genova contro la Sampdoria. Dopo il test contro il Juve, in cui Valoti ha capito quanto sia dura giocare contro quegli squadroni, ora arriva questa importante matc contro la Sampdoria, caricata a mille da Mihailovic dopo la sconfitta col Napoli.
TALK-SHOW
Strade pericolose oggi   <br/>a 'Verona in diretta'

Strade pericolose oggi
a 'Verona in diretta'

Si parlerà di sicurezza stradale e dei punti più pericolosi sulla viabilità veronese nella puntata di questa sera di "Verona in diretta", il talk-show in onda alle 19:15 circa, subito dopo la prima edizione del Tg Verona.Ospiti in studio il portavoce della Polizia municipale di Verona, Michele Nespoli, e Stefano Benato, dell'Associazione vittime della strada.Il pubblico potrà intervenire chiamando il numero 045/8054328.
PLAY-OFF AL VIA
PEDROLLO: "SIAMO  <br/>PARTITI DA ZERO"

PEDROLLO: "SIAMO
PARTITI DA ZERO"

La famiglia Pedrollo è impaziente: manca poco all'inizio dei play-off. La massima serie è sempre più vicina: manca solo l'ultimo sforzo. La dirigenza della Scaligera Basket ha incontrato lunedì pomeriggio, 27 aprile, autorità ed i propri partner, compagni di viaggio di un’annata finora straordinaria, in una location d’eccezione come Casa Vinicola Sartori, a Santa Maria di Negrar. Il responsabile dell'area tecnica, Giorgio Pedrollo, ha rilasciato le seguenti dichiarazioni:"Abbiamo chiuso in testa la stagione regolare, un successo che ci ha dato una dimensione nuova, grazie anche alla visibilità garantita dai media. Il nostro pubblico è andato aumentando sia in termini assoluti che come media di presenze al PalaOlimpia. I nostri tifosi ci supportano sempre in grande stile e puntiamo a favorire sempre di più la presenza di famiglie e giovani all’interno del palazzetto. Quello della Scaligera Basket è il pubblico più numeroso del campionato. Siamo riusciti a costruire una struttura societaria completa ed efficiente che ci permetterebbe di affrontare l’eventuale promozione in Serie A senza dover fare alcun cambiamento, con professionisti d’alto profilo in ogni ufficio. Abbiamo la possibilità, che valuteremo, di poter partecipare alla prossima Eurochallenge, una grande occasione di visibilità europea per tutti i nostri sponsor. Infine non dobbiamo dimenticare quanto di buono abbiamo fatto a livello di settore giovanile. Quando siamo arrivati siamo dovuti partire da zero. Ora gestiamo una realtà importante e in crescita. Se siamo riusciti a fare tutto questo e se riusciremo ad ottenere ancora di più, come meritiamo, lo dobbiamo solo ai nostri partner che ci danno ogni giorno una grande mano".
ALLIEVI NAZIONALI B
Trofeo Ferroli: Roma   <br/>e Milan contro il Verona

Trofeo Ferroli: Roma
e Milan contro il Verona

Sorteggiati i gironi del Trofeo Ferroli. Gli Allievi Nazionali "B" (classe '99) gialloblù, allenati da Davide Pellegrini sono stati inseriti nel gruppo C insieme a Cittadella, Milan e Roma. Esordio in programma il 30 aprile (ore 19.45) contro il Cittadella allo stadio "Tizian" di San Bonifacio, che ospiterà anche la seconda gara dei gialloblù contro il Milan (venerdì 1 maggio, ore 16). L'ultima sfida del girone, invece, si giocherà sabato 2 maggio (ore 10.30) al campo comunale di Montecchia di Crosara, contro la Roma.Saranno qualificate alle semifinali (in programma dalle 19.30 di sabato 2 maggio) le prime classificate di ogni girone insieme alla migliore seconda.TROFEO FERROLI - GRUPPO CHellas Verona, Milan, Cittadella e Roma.
ALLIEVI NAZIONALI
Torneo di Gradisca   <br/>Conquistati i quarti

Torneo di Gradisca
Conquistati i quarti

Non smettono di stupire i ragazzi di mister Vitali. Sconfitto 3-1 il Midtjylland: secondo posto nel girone e qualificazione ai quarti di finale assicurata. Partono bene i gialloblù, vantaggio al 12' con Pellacani ma 5' dopo rigore per i danesi realizzato da Carlson. La ripresa è dominata dal Verona, che trova prima il 2-1 con una splendida azione personale di Pinton, poi il gol del 3-1 con Hoxha, che finalizza con un gran colpo di testa un'azione sviluppata sulla fascia sinistra.Gli Allievi Nazionali incontreranno il Coritiba (Brasile), prima classificata nel gruppo D, ai quarti di finale in programma mercoledì 28 aprile (ore 19) allo stadio comunale di Grado (Gorizia).TABELLINOMIDTJYLLAND-HELLAS VERONA 1-3Marcatori: 12' pt Pellacani, 23' pt Carlson (rig.), 7' st Pinton, 16' st Hoxha.MIDTJYLLAND: Petersen, Jürgensen, Nielsen, Carlson, Lodahl, Smith-Petersen, Buch, Jakobsen, Vang, Kjeldsen, OlsenA disposizione: Ottesen, Nors, Damkjaer, Friis, Kirk, Murbeck.All.: Graversen.HELLAS VERONA: Vencato, Fiorio, Pavan, Guglielmi, Badan, Pellacani, Danzi (dal 28' st Chimenti), Pinton, Hoxha (dal 16' st Buxton), Cerda, Belkheir.A disposizione: Quartarolo, Crema, Verlicchi, Neri, Franchetto, Lion.All.: Vitali.
MUSICA
Quanto Zucchero in Arena   <br/>dieci concerti nel 2016

Quanto Zucchero in Arena
dieci concerti nel 2016

Non sarà certo una "toccata e fuga" la prossima esperienza di Zucchero Fornaciari all'Arena di Verona. Il cantautore, infatti, terrà ben dieci concerti nel 2016, tra il 16 e il 28 settembre, con un paio di giorni di "riposo". Una programmazione faraonica, che ricalca quella già fatta vedere all'anfiteatro romano da Luciano Ligabue. E' molto probabile che durante queste dieci serate a far compagnia a Zucchero sul palco ci saranno diversi ospiti.Nei due giorni in cui non sono previsti concerti del cantautore, invece, il cantante metterà a disposizione il suo stage a giovani cantanti, regalando loro la possibilità di esibirsi su uno dei palchi più prestigiosi del mondo.
REGIONALI
Conte ufficializza   <br/>candidatura con Tosi

Conte ufficializza
candidatura con Tosi

L'assessore all'ambiente della Regione Veneto Maurizio Conte, fino ad oggi esponente della Lega Nord, ha ufficializzato questa sera la sua candidatura alla regionali nella 'Lista Tosi', in appoggio al sindaco di Verona Flavio Tosi. La presentazione si è tenuta a Selvazzano Dentro alla presenza di molti militanti.
POLIZIA MUNICIPALE
Municipale, Report    <br/>sugli incidenti

Municipale, Report
sugli incidenti

Un nuovo spot sulla sicurezza stradale per far prendere coscienza a tutti che quando si è in macchina bisogna fare attenzione e rispettare il codice della strada. Perchè incidenti e tragedie quasi sempre, derivano fatti da errori commessi da qualcuno che ha in mano un volante. Lo dice l'ultimo studio della Polizia Municipale che ha analizzato sette anni di incidenti stradali a Verona, mettendo insieme un report che è una fonte inesauribile di dati. Il trend è positivo. Rispetto al 2007 in città ci sono più di 500 incidenti in meno, in media 1 e mezzo al giorno, e il dato si è stabilizzato negli ultimi due anni poco sopra i 1800 sinistri, il 40% dei quali senza feriti. Ma i decessi restano una nota dolente: 119 negli ultimi 7 anni, 15 nel 2014, quasi il doppio degli 8 registrati nel 2013. Gli utenti della strada più a rischio sono motocilcisti e scooteristi ma quelli che in caso di incidente hanno le conseguenze più gravi sono però alla fine ciclisti e pedoni.Il report sulla sicurezza stradale individua anche le zone più a rischio della città. I due incroci più pericolosi sono via Bassetti-via Torbido, dove si sono verificati 70 incidenti, 10 all'anno di media. Poi Viale dell'industria viale del lavoro. Due incroci da bollino rosso, ma non per problemi strutturali, quanto per negligenze di chi guida visto che nella maggiorparte dei casi i sinistri sono causati da mancate precedenze o da attraversamenti col rosso. La strada con il più alto numero di incidenti è Corso Milano, dove si sono concentrati molti degli investimenti dell'amministrazione per la sicurezza, ma il problema ora sta nelle rotonde che molti affrontano o a velocità troppo elevata o ignorando le precedenze. Dietro Corso Milano via Unità d'Italia e la Bretella T4, dove invece gli autovelox fissi hanno ridotto di moltissimo l'incidentalità una volta altissima. E un formidabile aiuto sul fronte della sicurezza lo stanno fornendo le telecamere: 70 quelle di prossima installazione annunciate oggi dal vicesindaco Casali e dal comandante della Municipale Altamura. Ultime note dolenti le fughe: sono in aumento i casi di pirateria stradale, 57 nel 2014 contro i 38 casi del 2013. Ma sono tanti anche i 200 casi , quasi uno al giorno, di violazioni accertate per guida in stato di ebbrezza o sotto l'effetto di droghe.
ASSENZE GIALLOBLU'
TRE SQUALIFICATI    <br/>SALTANO GENOVA

TRE SQUALIFICATI
SALTANO GENOVA

Saranno tre gli squalificati gialloblù per la partita di Genova contro la Sampdoria. Non ci sarà Rafael, vista l'espulsione contro il Sassuolo, più gli ammoniti Obbadi e Moras che erano in diffida. Come se non bastasse si allunga ulteriormente la lista dei diffidati, ora sono dieci a rischio squalifica: Martic, Valoti, Nico Lopez, Lazaros, Tachtsidis, Hallfredsson, Rodriguez, Jankovic, Pisano e Greco.
VERONELLO
TUTTI AL LAVORO PER  <br/>AFFRONTARE IL CAGLIARI

TUTTI AL LAVORO PER
AFFRONTARE IL CAGLIARI

Si sono ritrovati questa mattina a Veronello Paloschi e compagni dopo il buon pareggio ottenuto all’Olimpico contro la Lazio per preparare la sfida di mercoledì sera contro il Cagliari che si giocherà al Bentegodi alle ore 20.45.Questo il programma di oggi: ripresa in palestra per tutti, chi ha giocato il match contro la Lazio ha effettuato un lavoro defaticante, chi non è sceso in campo ieri pomeriggio ha svolto un lavoro fisico abbinato a delle esercitazioni di cross con conclusioni in porta, partita a campo ridotto. Per il match di mercoledì sera mister Rolando Maran potrà avere a disposizione Riccardo Meggiorini e Valter Birsa che rientreranno dalla squalifica.Questo il programma settimanale completo: Lunedì 27/04: allenamento mattutino alle ore 11.00. La seduta si svolgerà a porte chiuse.Martedì 28/04: allenamento pomeridiano alle ore 15.00. La seduta si svolgerà a porte chiuse.Mercoledì 29/04: 33^ giornata Serie A Tim: ChievoVerona - Cagliari allo stadio Bentegodi di Verona alle ore 20.45.Giovedì 30/04: allenamento pomeridiano alle ore 14.30.Venerdì 01/05: allenamento mattutino alle ore 11.00. La seduta si svolgerà a porte chiuse.Sabato 02/05: allenamento mattutino alle ore 11.00. La seduta si svolgerà a porte chiuse.Domenica 03/05: 34^ giornata Serie A Tim: Inter - ChievoVerona allo stadio San Siro di Milano alle ore 15.00.Lunedì 04/05: riposo.Martedì 05/05: allenamento pomeridiano alle ore 14.30.
INCIDENTE
Si schianta con bimbo a     <br/>bordo: paura a Caselle

Si schianta con bimbo a
bordo: paura a Caselle

Spaventoso incidente, questa mattina, sulla strada che collega Caselle a Villafranca. Una donna che viaggiava a bordo della sua autovettura, insieme al figlio piccolo, ha accidentalmente invaso la corsia opposta andando a schiantarsi contro un'automobile che arrivava in senso contrario e sulla quale c'erano tre persone provenienti da Brescia. In tre sono rimasti feriti e sul posto sono intervenuti i sanitari di Verona Emergenza con un elicottero e due ambulanze.
SPACCATE
Ruba le valige ai preti   <br/>Ladro subito scoperto

Ruba le valige ai preti
Ladro subito scoperto

Spaccata su un furgone in sosta nel parcheggio di porta Palio, a Verona, ieri sera, verso le 22. Sono intervenuti i poliziotti, allertati da uno dei 6 preti derubati. I religiosi veronesi si erano accorti che il Ducato sul quale avevano lasciato i loro bagagli aveva un vetro laterale infranto. Scomparse sei valigie con indumenti, due notebook, una reflex ed una cassa acustica. I sacerdoti avevano anche notato una Opel Corsa scura che transitava poco lontano a velocità ridotta. I poliziotti, controllato il veicolo forzato, hanno scoperto di avere a che fare con un ladro piuttosto sbadato. Nell’abitacolo, infatti, c'era il portafoglio di un cittadino rumeno, somigliate al guidatore della Opel Corsa. Ricostruito il quadro delle situazione, gli Agenti si sono immediatamente recati presso il domicilio del rumeno a Sommacampagna, trovandovi appunto la Opel Corsa con il motore ancora caldo. Alla luce di quanto accertato, G.S., 37enne rumeno pregiudicato per reati contro il patrimonio, è stato denunciato a piede libero per furto aggravato con persona rimasta ignota, visto che probabilmente i bagagli devono essere stati trasportati via con un altro mezzo.
SIT IN
Autisti Atv in protesta   <br/>"No a biglietti sui bus"

Autisti Atv in protesta
"No a biglietti sui bus"

Siamo contro la lotta ai portoghesi del servizio pubblico, ma non siamo disposti a diventare degli sceriffi. La responsabilità di combattere gli evasori non può ricadere solo sulle spalle degli autisti. E’ questo il messaggio che i conducenti di Atv hanno lanciato durante il sit in organizzato di fronte ai cancelli dell’azienda di Trasporti per dire no alla vendita a bordo dei biglietti. Vendita che, nelle intenzione dei dirigenti, dovrà essere effettuata dai conducenti, il cui servizio aggiuntivo sarà riconosciuto con una somma pari a 80 centesimi per ogni ticket venduto. Ma gli autisti temono per la propria sicurezza e ribaltano così un accordo firmato qualche tempo fa dai sindacati, ma bocciato dai dipendenti durante un referendum che ha raccolto circa il 70% di pareri negativi su questo nuovo progetto. Ma Atv va avanti per la propria strada, tranquillizzando i dipendenti che, durante il periodo di sperimentazione al via da giugno, saranno tutelati sotto ogni punto di vista."La vendita a bordo dei biglietti è fondamentale - ha spiegato il direttore generale di Atv, Stefano Zaninelli - e per questo siamo convinti che debbano farla i nostri dipendenti. Noi daremo loro tutte le tutele del caso, sia dal punto di vista asssicurativo, sia per quello che riguarda la sicurezza, perchè dietro ogni conducente ci sarà sempre un verificatore a controllare la situazione".Il direttore generale Zaninelli e il presidente Bettarello hanno voluto incontrare di persona i dipendenti, che a gran voce hanno chiesto alla dirigenza di riprendere il tavolo delle trattative, rivedendo l’accordo precedentemente siglato. I toni sono stati assolutamente pacati e ancora una volta Zaninelli ha tentato di spiegare la bontà del progetto di vendita a bordo dei biglietti."Se i vantaggi, come noi crediamo - ha continuato Zaninelli - supereranno gli svantaggi, soprattutto per quello che riguarda i rischi, noi continueremo su questa strada. Se vediamo che diventa problematico per il servizio, per gli orari, per il mantenimento della frequenza in linea o addirittura per la sicurezza dell'autista, saremo disposti a ritirare tutto"."C’è un dato confortante dalla nostra parte, però - ha concluso Zaninelli - perchè abbiamo già sperimentato la vendita dei biglietti a bordo sulla 510 per circa un anno e in quest’ anno non è successo nulla di negativo nei confronti dei nostri autisti".
CANDIDATURA
Elisa De Berti con Zaia  <br/>per elezioni regionali

Elisa De Berti con Zaia
per elezioni regionali

“Passione, impegno, determinazione: con questi valori annuncio la mia candidatura per le elezioni regionali”. Lo ha detto il sindaco di Isola Rizza, Elisa De Berti, che questa mattina ha annunciato di correre per la regione Veneto, sostenendo il programma del Governatore uscente Luca Zaia. La presentazione della candidatura si è svolta nella sala Civica del centro culturale di San Giovanni Lupatoto, e al fianco di De Berti c’erano Lorenzo Fontana, europarlamentare della Lega Nord; Paolo Tosato, senatore sempre della Lega Nord e il presidente provinciale del Carroccio, Paolo Paternoster.
BIANCOSCUDATI CHANNEL
L'intero staff tecnico    <br/>del Padova a Telenuovo

L'intero staff tecnico
del Padova a Telenuovo

Fabrizio De Poli, Carmine Parlato, Edoardo Bonetto, Marco Bergamin. Sono il direttore sportivo, l'allenatore, il vicepresidente e il collaboratore tecnico del Padova gli ospiti d'onore della puntata di stasera di "Biancoscudati channel", in onda su Telenuovo dalle 21.15 alle 22.45. Si parlerà del fantastico presente della squadra ma anche del futuro, che vedrà con ogni probabilità la riconferma dello staff tecnico che quest'anno ha lavorato così bene. Insieme a loro, nel salotto di Martina Moscato, oltre all'opinionista fisso Stefano Edel, anche Sandro Vecchiato, titolare di Interbrau e Birra Antoniana, Vittorio Fiocco, amministratore delegato dell'azienda ecommerce che si occupa del nuovo merchandising biancoscudato e i tifosi del club "Civico 26", capitanati da Enrico Tenan. I telespettatori potranno interagire chiamando allo 049.8647965 o inviando un sms al 3484316678. I messaggi li leggerà Marco Campanale dalla redazione.
CONTROLLI
Atti osceni al bar   <br/>Denunciato nigeriano

Atti osceni al bar
Denunciato nigeriano

Erano da poco passate le 13.30 di ieri quando, dopo la segnalazione di una barista, gli agenti delle Volanti sono entrati in un locale di borgo Venezia, in via Fincato. Un uomo di colore, seduto al tavolino con un connazionale, si stava masturbando. All’arrivo dei poliziotti, all’atto di alzarsi per l’identificazione, l’uomo si reggeva con un mano i pantaloni ancora aperti.Dopo essere stato portato in Questura per il fotosegnalamento, O.K.C., 36enne nigeriano, pluripregiudicato per episodi simili e reati contro il patrimonio, è stato denunciato a piede libero per il reato di atti osceni in luogo pubblico.
IMMIGRAZIONE
Tosi: Zaia per tragedie    <br/>ha due pesi e due misure

Tosi: Zaia per tragedie
ha due pesi e due misure

Anche il sisma in Nepal entra nella polemica politica in Veneto. Il candidato Flavio Tosi intravvede l'uso di "due pesi e due misure per le tragedie in periodo di elezioni" da parte del governatore (e avversario) Luca Zaia, che ieri aveva dato la disponibilità del Veneto a partecipare agli aiuti umanitari per le vittime del terremoto nel paese himalayano. "Per Zaia le tragedie umanitarie sono tutte uguali o vanno valutate secondo convenienza di campagna elettorale? Si metta d'accordo con se stesso - afferma Tosi - se va bene aiutare, curare e accogliere nepalesi vittime della tragedia del terremoto, perché lo stesso metro non lo applica agli africani vittime di altre tragedie?".
INDAGINI
Il corpo di un cinese    <br/>nelle acque del Mincio

Il corpo di un cinese
nelle acque del Mincio

Il corpo di un uomo, quasi irriconoscibile data la lunga permanenza in acqua, è stato ripescato dai Vigili del Fuoco stamattina alla diga di Salionze. I carabinieri hanno rinvenuto frammenti di un documento negli abiti che ancora aveva addosso. Si tratterebbe di un cittadino cinese di cui, pero', non risulta denuncia di scomparsa. Il cadavere non presentava segni evidenti di violenza ma le indagini sono in corso
PROGETTO GIOVANI
SUMMER CAMP CHIEVO:  <br/>APERTE LE ISCRIZIONI

SUMMER CAMP CHIEVO:
APERTE LE ISCRIZIONI

Continua questa estate l’attività con i Camp del Chievo. Anche quest’anno sono pronti ad accogliere per una nuova esperienza: una vacanza che alterna il divertimento all’insegnamento delle tecniche calcistiche. I bambini saranno allenati dai tecnici del Settore Giovanile del Chievo e seguiti in tutte le loro esigenze dallo staff gialloblù.L’attività si svolgerà per un mese presso il nuovo centro sportivo Bottagisio e presso Villa Guerina a Montorio per quanto riguarda la città con la formula del day camp e grandi novità di quest’anno, con la formula del night and day e del day camp nelle splendide località di Jesolo con soggiorno al Villaggio turistico Marzotto e in Alta Badia con soggiorno all’ hotel Posta di Pederoa.Per tutte le informazioni: http://www.chievoverona.it/it/chievoschool/summercamp
VERSO GENOVA
PESCHIERA: HALLFREDSSON    <br/>ANCORA DIFFERENZIATO

PESCHIERA: HALLFREDSSON
ANCORA DIFFERENZIATO

Hellas subito in campo a Peschiera: mercoledì sera si andrà a Genova per affrontare la Sampdoria. Seduta mattutina per il Verona, la squadra è stata divisa in due gruppi: chi non ha giocato con il Sassuolo ha svolto riscaldamento, possesso palla, lavoro atletico e partita, mentre per chi ha giocato lavoro differenziato. Bosko Jankovic, in attesa degli esami diagnostici, ha svolto cure fisioterapiche. Per Emil Hallfredsson cure fisioterapiche e lavoro differenziato. Cure fisioterapiche per Artur Ionita.PROGRAMMA ALLENAMENTIMartedì 28 aprile: seduta mattutina (ore 11.30) a porte chiuseMercoledì 29 aprile: Sampdoria-Hellas Verona (ore 20.45)
L'Opinione
ON AIR
27.04.2015
TgVeneto
ON AIR
27.04.2015
Rosso & Nero
ON AIR
27.04.2015
Padova in Diretta
ON AIR
27.04.2015
Verona in Diretta
ON AIR
27.04.2015
TgPadova 7 Giorni
ON AIR
26.04.2015
TgVerona 7 Giorni
ON AIR
26.04.2015
Vighini Show
ON AIR
24.04.2015
Alè Verona
ON AIR
27.04.2015
Biancoscudati Channel
ON AIR
28.04.2015
Alé Padova
ON AIR
27.04.2015
Dalla Terra alla Tavola
ON AIR
26.03.2015

Studionews Rete Nord Pubblicità

TERRA E NATURA
27.04.2015

TERRA E NATURA

MEDICINA OGGI
26.04.2015

MEDICINA OGGI

TERRA E NATURA
24.04.2015

TERRA E NATURA

STUDIONEWS ATER
23.04.2015

STUDIONEWS ATER

i nuovissimi di tgverona.it

Palinsesto