• ROSSO E NERO

    OGNI GIORNO ALLE 12:50 IL TALK SHOW DEL VENETO

    Condotto in diretta da Mario Zwirner e Luigi Primon mette a confronto gli ospiti del mondo della politica, dell'economia e delle associazioni sui temi di attualità. Dibattito arricchito dalla partecipazione del pubblico

  • TGPADOVA

    INFORMAZIONE DI QUALITA'

    A Padova l'informazione di qualità la si segue su Telenuovo: il TgPadova, nelle tre edizioni delle 18:45, delle 20:30 e delle 23:30. In replica la mattina successiva alle 06:45 e alle 07:45

  • TGVERONA

    OGNI GIORNO, AGGIORNATI SU TELENUOVO

    L'informazione locale di Verona va in scena su Telenuovo: il TgVerona, nelle tre edizioni delle 18:45, delle 20:30 e delle 23:30. In replica la mattina successiva alle 06:45 e alle 07:45

  • L'OPINIONE

    Ogni giorno prima del TG, 5 minuti con Mario Zwirner

    Mario Zwirner propone quotidianamente la sua libera "Opinione" sui fatti politici, sociali e di costume. Il programma, in palinsesto da oltre quindici anni, è uno dei momenti più attesi dai telespettatori di Telenuovo

  • STUDIONEWS

    Ogni giorno nelle fasce informative prima dei Tg

    Alle 18.30 e alle 20 prima dei Tg.. è uno spazio monografico che permette di sviluppare tematiche che spaziano dalla politica, all'economia, alla medicina, ai viaggi, salute, spettacoli, industria, agricoltura, commercio, artigianato, finanza

  • TERRA E NATURA

    Ogni sabato prima dei Tg

    Rubrica di approfondimento su temi di attualità legati al mondo agricolo, le realtà industriali della nostra terra, il commercio, l’artigianato, ma anche viaggi, eventi, salute e benessere legati a tematiche “verdi”

INCENDIO
Rogo distrugge pizzeria    <br/>in camping a Peschiera

Rogo distrugge pizzeria
in camping a Peschiera

I vigili del fuoco sono impegnati dalle 22.30 per un incendio divampato in un ristorante pizzeria all’interno del camping Bell’Italia di Peschiera. Le fiamme si sono sviluppate sul tetto del locale, estendendosi velocemente all’intera copertura. Sul posto sono subito accorsi i pompieri di Bardolino, che hanno iniziato le operazioni di spegnimento. Sette i mezzi antincendio impegnati nello spegnimento del rogo tra cui un’autoscala e una cisterna chilolitrica per un totale di 20 vigili del fuoco, giunti anche dalla provincia di Mantova e Brescia. Non si segnalano feriti. Intorno all'una l’incendio è stato posto sotto controllo, le operazioni di spegnimento di tutti i focolai e la messa in sicurezza della struttura andranno avanti tutta la notte.
INCENDIO
Fiamme alla Transeco    <br/>Paura per l'ambiente

Fiamme alla Transeco
Paura per l'ambiente

Un incendio devastante è scoppiato in serata a Zevio alla Transeco, azienda controllata dal gruppo Agsm che si occupa dello smaltimento di rifiuti, soprattutto speciali.Dal capannone dove sono contenuti rifiuti industriali di plastica, legno e carta si è innalzata una colonna di denso fumo nero e nella zona si avverte un odore fortissimo.Sul posto sono impegnati i Vigili del fuoco di Verona e Legnago che sono riusciti ad evitare che le fiamme si estendessero ad altri capannoni. Ancora da chiarire le cause del rogo, ma è verosimile sia stata un’autocombustione scatenata dal caldo torrido.
NUOTO
Pellegrini, 200 stile  <br/>da regina a Open Francia

Pellegrini, 200 stile
da regina a Open Francia

Federica Pellegrini ha vinto da regina i 200 stile libero agli Open di Francia di nuoto. A Vichy Val d'Allie, l'azzurra ha chiuso con un 1'55" netto da brivido - mai così veloce con il costume in tessuto - quinto tempo mai nuotato in carriera, preceduto solo da quattro record mondiali, tra cui quelli che le valsero l'oro iridato a Roma 2009 in 1'52"98 e quello olimpico a Pechino in 1'54"82. Con questo tempo Federica Pellegrini sale al terzo posto della classifica stagionale mondiale, alle spalle dell'olandese Femke Heemskerk (1'54"68) e della svedese Sarah Sjoestroem (1'54"77), che peraltro potrebbe rinunciare ai 200 sl ai Mondiali di Kazan, per concentrarsi sulla velocità a stile libero e farfalla, ma anche nelle tre staffette. L'atleta allenata da Matteo Giunta, e tesserata per il Circolo canottieri Aniene, migliora di 14 centesimi il personale in tessuto nuotato in occasione dell'argento iridato conquistato a Barcellona 2013: 1'55"14, con frazioni da 27"40, 29"23, 29"44, 29"07. Un'ottima indicazione, che segue l'1'56"06 nuotato al Settecolli di Roma il 14 giugno scorso e avvicina l'obiettivo estivo: conquistare la medaglia nei 200 stile per la sesta volta consecutiva ai Mondiali.
ALTERNATIVE IN DIFESA
HELLAS, SONDAGGI PER  <br/>CAMPAGNARO E SPOLLI

HELLAS, SONDAGGI PER
CAMPAGNARO E SPOLLI

Continua la ricerca da parte del Verona di un difensore centrale affidabile, pronto a giocarsi il posto con Moras e Rafa Marquez. Caldirola del Werder Brema è sempre il primo obiettivo, ma Bigon ha mostrato interesse anche per Hugo Campagnaro (svicolato dopo l'esperienza nell'Inter) e Nicolas Spolli (rientrato al Catania dopo la stagione negativa nella Roma). Spolli piace anche ad Empoli e Carpi.
CONSUMATORI
Saldi, partenza lenta   <br/>Ecco le regole d'oro

Saldi, partenza lenta
Ecco le regole d'oro

Al via acnhe a Verona la stagione dei saldi estivi 2015. “E’ bene sapere alcune indicazioni - ricorda Davide Cecchinato, presidente di Adiconsum Verona - per non fare incauti acquisti. La normativa sui saldi è sottoposta a precise regole che i commercianti sono tenuti ad osservare e che spetta anche ai consumatori far rispettare. Due, comunque, sono le regole fondamentali: fare attenzione ai saldi con percentuali troppo elevate e diffidare degli importi scritti col pennarello senza indicazione del prezzo originale”. “Qualora il commerciante si rifiuti di cambiare un articolo difettoso in saldo o non voglia restituirvi i soldi - aggiunge Cecchinato - rivolgetersi alla Polizia Municipale e segnalare il caso ad Adiconsum (www.adiconsumverona.it) e al gruppo Facebook SOS SALDI”.Adiconsum Verona ha stilato un vademecum da conoscere prima dell’inizio dei saldi: 1.      Sull'oggetto in saldo deve essere sempre riportato il prezzo d'origine non scontato, la percentuale di sconto applicata e il prezzo finale2.      È meglio diffidare di quei negozi che espongono cartelli con sconti esagerati e fare riferimento a negozi già conosciuti per acquistare la merce in saldo: sconti superiori al 50-60 per cento nascondono spesso merce non proprio nuova3.      Fate attenzione all'eventuale presenza di merce venduta a prezzo pieno insieme alla merce in sconto4.      Confrontare i prezzi con quelli di altri negozi, magari annotando il prezzo di un capo o della merce a cui si è interessati;5.      È bene verificare che il prodotto offerto in vetrina sia lo stesso che verrà  presentato in negozio6.      Nel periodo dei saldi i negozianti che normalmente accettano pagamenti con bancomat o carte di credito ed espongono il relativo logo sono tenuti ad accettare i pagamenti elettronici7.      Diffidare dei capi di abbigliamento che possono essere solo guardati e non provati, anche se è a discrezione del commerciante consentire o meno di fare provare la merce;8.      Chi vuol fare regali faccia attenzione perché si può cambiare solo ed esclusivamente la merce difettosa che deve essere riconsegnata al commerciante entro 2 mesi dalla scoperta del difetto (non si può sostituire la merce se avete cambiato idea sul colore o sul modello)9.      È bene conservare sempre lo scontrino per potere eventualmente cambiare la merce difettosa.E’ da ricordare che il periodo di saldi non sospende la normativa di legge in vigore a tutela dei consumatori sulla garanzia dei beni di consumo. Il consumatore ha diritto alla riparazione o alla sostituzione (se la riparazione risulta impossibile, troppo complicata o troppo costosa), alla riduzione del prezzo o alla risoluzione del contratto con la restituzione del bene e la restituzione di quanto pagato. La garanzia di conformità è una garanzia legale con durata biennale.
INCIDENTE
Donna incastrata    <br/>sotto bus: FOTOGALLERY

Donna incastrata
sotto bus: FOTOGALLERY

Tutte le immagini dell'incidente di oggi a Verona nel quale un'anziana donna in bicicletta è rimasta incastrata sotto la ruota di un autobus, subendo gravi ferite ad un braccio.
INCIDENTE
Gardesana, ancora uno  <br/>scontro tra auto e moto

Gardesana, ancora uno
scontro tra auto e moto

Un altro incidente sul lago a poca distanza da quello grave che ha visti coinvolti padre e figlia falciati in strada. Verso Punta San Vigilio infatti, una inversione di marcia, fatta per evitare il traffico causato dall'incidente di via Marconi, ha causato lo scontro tra un auto e uno scooter. L'ambulanza infermierizzata ha soccorso una persona portata poi all'ospedale di Bussolengo con traumi lievi.
INCIDENTE
Investiti a Garda   <br/>Gravi papà e figlia

Investiti a Garda
Gravi papà e figlia

Brutto incidente sulla Gardesana all'altezza di via Marconi a Garda nel tardo pomeriggio. Un’auto guidata da un sessantenne straniero ha investito una bambina di 8 anni e il papà quarantenne. Sul posto sono accorsi l'ambulanza e l'elisoccorso di Trento che hanno portato i due feriti al Polo Confortini. Le condizioni dei due pedoni sono serie: entrambi ricoverati per trauma cranico. Il traffico della Gardesana è rimasto congestionato per circa un'ora.
LADRI SCATENATI
Trezzolano senza tregua   <br/>Ancora furti in paese

Trezzolano senza tregua
Ancora furti in paese

A Trezzolano non si vive più serenamente. Vi avevamo raccontato dell’incredibile ondata di furti che aveva colpito il paese sopra Montorio solo la settimana scorsa e i ladri sono già tornati a colpire. Prima gli appartamenti e il bed&breakfast con la tecnica dello spray narcotizzante addirittura con le persone in casa, adesso ad essere colpita è stata la trattoria Parigin proprio in centro paese conosciuta da tutti. E’ stato lo stesso proprietario ad accorgersi dei danni nella notte. Un problema che fa davvero paura. Sembra dunque che ci sia un vero e proprio gruppo di ladri in paese. Altrimenti non si spiegherebbe il crescente numero di furti che si è registrato esclusivamente nell’ultimo periodo. A Trezzolano ci racconta chi da sempre vive la zona, non ci sono di fatto mai stati problemi di questo tipo. E’ sempre stato un paese tranquillo che prepotentemente si è ritrovato catapultato in questa difficile situazione. La gente del posto è decisa ad attrezzarsi con inferriate e sistemi d’allarmi ma chiede anche maggiori controlli, anche se dopo l’ondata delle ultime settimane il paese è regolarmente pattugliato dalle forze dell’ordine.
OSPEDALE IN BOSNIA
Medjugorje, primo      <br/>ospedale sarà veronese

Medjugorje, primo
ospedale sarà veronese

Un’iniziativa umanitaria aperta a tutti, in particolare alle persone povere della Bosnia Erzegovina. Su queste basi è nata l’idea di realizzare un ospedale a Medjugorje, un ospedale che sarà di fatto veronese, visto che la fondazione Saint James Hospital che realizzerà il presidio ha sede in Corso Porta Nuova. L’atto costitutivo è già stato firmato a Brescia e conterà personalità di spicco del mondo imprenditoriale e sanitario fra cui il professor Cappi oggi direttore della Clinica Pederzoli. Il presidente è Romano Tavella, per 17 anni a capo della Fondazione Zanotto e uomo di spessore della banca scaligera oltre che della Fondazione Maria Callas e della Bottega Peter Maag. La Fondazione nasce dall'alleanza tra due associazioni benefiche, la bresciana Olimpiadi del cuore onlus fondata da Paolo Brosio e la veronese Stella Matutina. Insieme hanno deciso di unirsi per realizzare qualcosa di unico e fondamentale, basti pensare che dal 1981 sono stati oltre 45 milioni i pellegrini che hanno visitato il piccolo paese dell’Erzegovina divenuto famoso per le apparizioni della Madonna. L’ospedale realizzato come detto dalla Fondazione Saint James sarà poi donato all’amministrazione locale e potrà contare su reparti di Chirurgia generale, cardiologia, ortopedia, diagnostica. Inoltre accanto all’ospedale per i casi di urgenza sarà anche collocato un eliporto. Medici e infermieri verranno messi a disposizione dal vicino Ospedale di Molnar ma non mancherà la supervisione veronese. La posa della prima pietra è prevista per l’inizio del 2016 mentre i lavori di costruzione dureranno circa un anno e mezzo.
BATTAGLIA
Amarone, il Consorzio   <br/>fa causa alle Famiglie

Amarone, il Consorzio
fa causa alle Famiglie

L'uso del nome Amarone finisce in Tribunale con un duro braccio di ferro.Il Consorzio Tutela Vini Valpolicella ha deciso di adire le vie legali contro l'associazione di aziende denominata “Le Famiglie dell’Amarone d’Arte”, Secondo il Consorzio questa iniziativa ha creato una frattura importante all’interno della denominazione, provocando un danno di immagine a tutto il settore produttivo coinvolto e insinuando che la Docg prodotta da circa 270 aziende produttive non corrisponda ai canoni dell’eccellenza qualitativa.Così dopo avere chiesto di ritirare il marchio e questa registrazione, il Consorzio Valpolicella ha deciso di tutelarsi in sede legale. E in seguito a queste gravi divergenze otto aziende delle “Famiglie dell’Amarone” ancora socie hanno comunicato in questi giorni il loro recesso dal Consorzio.
BANDIERA DEL CHIEVO
TRE ANNI DI CONTRATTO  <br/>PER CAPITAN PELLISSIER

TRE ANNI DI CONTRATTO
PER CAPITAN PELLISSIER

Il Chievo ha comunicato di aver prolungato il contratto di Sergio Pellissier fino al giugno 2018. Per il capitano e bandiera della squadra pandorata un accordo pluriennale che ha del sorprendente considerata la sua carta d'identità (è nato il 12 aprile 1979). Un riconoscimento importante per un giocatore che ha dato tutto alla società di Campedelli, risultando determinante anche nell'ultima salvezza firmata Maran.
TAMPONAMENTO
A22, muore giovane madre   <br/>Grave figlia di 8 anni

A22, muore giovane madre
Grave figlia di 8 anni

Una donna è morta e altre quattro persone sono rimaste ferite (tra le quali un bambino in gravi condiuzioni) in un incidente avvenuto sull'autostrada A22 del Brennero all'altezza del casello di Verona Nord. Il tamponamento fra tre auto ha bloccato il traffico sulla carreggiata Nord, con una lunga colonna di auto ferme tra Verona ed Affi. Sul posto per i soccorsi sono intervenute tre ambulanza e un elicottero del 118, Vigili del fuoco e Polizia stradale. I feriti sono stati trasportati negli ospedali di Verona, Bussolengo e Negrar.
COMMERCIO
Iniziati i saldi, spesa   <br/>230 euro a famiglia

Iniziati i saldi, spesa
230 euro a famiglia

Oggi hanno preso il via i saldi estivi 2015. Secondo le stime dell'Ufficio Studi nazionale di Confcommercio, ogni famiglia spenderà in media per l'acquisto di articoli di abbigliamento e calzature in saldo circa 230 euro per un valore complessivo intorno ai 3,6 miliardi di euro. Le vendite estive rappresentano sempre un momento di richiamo per le famiglie, anche se negli ultimi anni la quota destinata a questo tipo di acquisto si è ridotta in linea con le esigenze di un bilancio familiare condizionato da un calo del reddito disponibile. Per Confcommercio As.Co. Verona, i consumatori italiani tenderanno sostanzialmente a confermare i budget dell'anno scorso, anche se con piccoli assestamenti al rialzo, mentre ci sono buone prospettive per gli stranieri, complice la contemporaneità dell'Expo, che dovrebbe aumentarne la presenza.
MERCATO HELLAS
DAL BRASILE ECCO     <br/>LA SCOMMESSA WINCK

DAL BRASILE ECCO
LA SCOMMESSA WINCK

Claudio Winck, 21 anni, terzino destro brasiliano dell'International di Porto Alegre giocherà nell'Hellas Verona in prestito fino a giugno 2016. "Accordo già raggiunto", scrive oggi la stampa brasiliana. Winck era entrato nel mirino dell'Udinese ai primi di giugno, ma la trattativa non decollò. "Il Verona invece è riuscito a strappare il giocatore alla concorrenza", riportano i quotidiani sportivi brasiliani. Winck è un laterale destro di indubbie qualità, frenato da qualche problema muscolare di troppo. Dalle nostre verifiche, il Verona lo sta seguendo, ma al momento l'operazione non è ancora definita.
DIFESA VERONA
ASTORI FUORI PORTATA    <br/>CALDIROLA SEMPRE IN POLE

ASTORI FUORI PORTATA
CALDIROLA SEMPRE IN POLE

Luca Caldirola, classe '91, resta la pista principale per portare nel Verona l'atteso rinforzo in difesa, ma il diesse Bigon ha altri nomi sul suo taccuino, se l'assalto al giocatore in forza al Werder Brema dovesse fallire. L'Hellas ha già sondato il terreno per lo svincolato Campagnaro (classe 1980) e sta pensando anche a Spolli del Catania, mentre il sogno Astori è destinato a rimanere tale. Il giocatore del Cagliari, in questo momento, è decisamente fuori portata.
MALAVITA
LADRI A CASA DI BAGNOLI    <br/>DURANTE FESTA 80 ANNI

LADRI A CASA DI BAGNOLI
DURANTE FESTA 80 ANNI

Una brutta sopresa per Osvaldo Bagnoli alla fine della festa per il suo ottantesimo compleanno.I ladri hanno svaligiato la casa dell'allenatore del Verona dello scudetto, in Valdonega.Quando Bagnoli è rientrato con la famiglia ha trovato l'abitazione svaligiata; i ladri hanno rubato seimila euro in contanti e gioielli.Le indagini sul furto sono affidate ai Carabinieri.
MALAVITA
Ladri a casa di Bagnoli    <br/>durante festa 80 anni

Ladri a casa di Bagnoli
durante festa 80 anni

Una brutta sopresa per Osvaldo Bagnoli alla fine della festa per il suo ottantesimo compleanno.I ladri hanno svaligiato la casa dell'allenatore del Verona dello scudetto, in Valdonega.Quando Bagnoli è rientrato con la famiglia ha trovato l'abitazione messa a soqquadro; i ladri hanno rubato seimila euro in contanti e gioielli. Le indagini sul furto sono affidate ai Carabinieri.
MERCATO HELLAS
OBIETTIVO DIFENSORE   <br/>CENTRALE: IDEA ASTORI

OBIETTIVO DIFENSORE
CENTRALE: IDEA ASTORI

Davide Astori, 28 anni, rientrato a Cagliari dopo l'esperienza nella Roma, è nel mirino di molti club, Napoli in primis. Anche il Verona sta pensando a lui per rafforzare il reparto arretrato. Obiettivo difficile ma non impossibile. Bigon ci prova. Novità nelle prossime ore.
INCIDENTE
Donna finisce sotto bus      <br/>Braccio quasi amputato

Donna finisce sotto bus
Braccio quasi amputato

Una donna è rimasta gravemente ferita ad un braccio dopo essere finita sotto un autobus. E' successo alla fermata di via Zeviani, a San Michele. La dinamica dell'incidente è ancora da chiarire; sembra che la donna in sella alla sua bicicletta abbia agganciato il bus e sia caduta dopo aver perso l'equilibrio, finendo sotto la ruota posteriore destra del mezzo (un bus doppio), subendo lo schiacciamento del braccio.La donna, 72 anni, è rimasta sempre coscente durante i soccorsi: è stato necessario l'intervento dei Vigili del fuoco che hanno sollevato l'autobus con una gru, la donna poi è stata trasportata all'ospedale dai sanitari del 118 e dovrà sicuramente essere sottoposta ad un delicato intervento chirurgico.
MERCATO VERONA
MARCHESE-HELLAS   <br/>DIPENDE DAL GENOA

MARCHESE-HELLAS
DIPENDE DAL GENOA

Giovanni Marchese, classe '84, piace al Verona, ma al momento il Genoa non sembra intenzionato a trattarne la cessione. Il giocatore vorrebbe rispettare il suo contratto col Grifone. È pronto a valutare altre possibilità solo se sarà la sua società a spingerlo lontano da Genova. Al momento la trattativa per il suo passaggio in gialloblù è ferma. Se ne riparlerà più avanti.
L'Opinione
ON AIR
03.07.2015
TgVeneto
ON AIR
04.07.2015
Rosso & Nero
ON AIR
03.07.2015
Padova in Diretta
ON AIR
26.06.2015
Verona in Diretta
ON AIR
26.06.2015
TgPadova 7 Giorni
ON AIR
28.06.2015
TgVerona 7 Giorni
ON AIR
28.06.2015
Vighini Show
ON AIR
29.05.2015
Alè Verona
ON AIR
31.05.2015
Biancoscudati Channel
ON AIR
26.05.2015
Alé Padova
ON AIR
25.05.2015
Dalla Terra alla Tavola
ON AIR
06.06.2015

Studionews Rete Nord Pubblicità

Palinsesto

INFORMAZIONE SULL'UTILIZZO DEI COOKIE PER QUESTO SITO. L'utilizzo dei cookies è finalizzato a rendere migliore l'esperienza di navigazione sul nostro sito. Se continui senza cambiare le tue impostazioni, accetterai di ricevere i cookies dal sito che stai visitando. In ogni momento potrai cambiare le tue impostazioni relative ai cookies: in caso le impostazioni venissero modificate, non garantiamo il corretto funzionamento del nostro sito. Alcune funzioni del sito potrebbero essere perse, non riuscendo più a visitare alcuni siti web. Per saperne di più, leggi l'informativa completa qui
ACCETTA