Padova calcio di Carlo Della Mea , 06/04/2021 11:46

Dimenticare Trieste: oggi il Padova riprende ad allenarsi...in campo per smaltire la rabbia

Allenamenti del Padova

In casa Padova ci sono stati due giorni di stop, dopo la beffa di Trieste. Nella domenica di Pasqua, e nel lunedì di Pasquetta, giocatori e staff tecnico si sono stretti ai loro cari per ritrovare un po' di tranquillità. Ha fatto male, il gol di Gomez segnato con la mano e che ha deciso il derby. Serviva staccare la spina: i giorni di festa, per questo, sono stati utili.
Oggi, martedì 6 aprile, i biancoscudati tornano in campo agli ordini di mister Mandorlini. C'è da preparare la prossima sfida al Gubbio, in programma domenica prossima alle 12.30 all'Euganeo. Il modo migliore per dimenticare Trieste
Tante le incognite ad inizio settimana. Ad iniziare dalle condizioni di Ronaldo, preoccupanti: il capitano soffre per un risentimento muscolare al quadricipite femorale. Il brasiliano è un tassello fondamentale nello scacchiere biancoscudato: non può essere un caso il fatto che cinque delle sei sconfitte stagionali siano arrivate senza il numero dieci in campo. Ancora infortuni: rimangono da valutare le condizioni di Cissè e Nicastro, entrambi indisponibili a Trieste. Stanno sicuramente meglio Paponi e Bifulco, claudicanti nell'ultimo periodo ma che al Rocco hanno invece giocato. 
Capitolo Giudice Sportivo: sono in arrivo le squalifiche di Hallfredsson e Della Latta, ammoniti al Rocco. I due erano in diffida. Salteranno la sfida conntro il Gubbio. Un centrocampo da inventare, per mister Mandorlini: che dei titolarissimi, può ad oggi schierare solo Saber.