Virtus di Redazione , 04/03/2021 18:37

Caos finale Virtus Verona-Padova: quattro giornate a Cazzola e a Mandorlini

Gigi Fresco a fine partita con il Padova

Quattro giornate a Cazzola e a Mandorlini, due giornate per Gigi Fresco. mano pesantissima del giudice sportivo dopo la rissa finale di Virtus Verona-Padova.

Fresco è stato squalificato “perché‚ al termine della gara, avvicinava l’arbitro con atteggiamento minaccioso e nell’ambito di reiterate proteste gli rivolgeva frasi offensive”.

Mandorlini invece è stato squalificato "perché durante la gara pronunciava ripetute espressioni blasfeme, assumeva un atteggiamento reiteratamente offensivo nei confronti degli occupanti la panchina della squadra avversaria. Invitato a interrompere tale comportamento rivolgeva una frase offensiva ad un addetto federale”.

Infine Cazzola è stato squalificato "perché‚ al termine della gara avvicinava l’arbitro con atteggiamento minaccioso e nell’ambito di reiterate proteste lo spingeva appoggiandogli le mani sul petto”.