Cultura di Redazione , 15/02/2021 9:52

Esapolis, per Carnevale apertura straordinaria

Lo comunica lo staff di Micromegamondo: è stata programmata una apertura straordinaria di Esapolis per le vacanze di Carnevale.

Si potrà visitare il museo martedì 16 e mercoledì 17 febbraio 2021 dalle 15 alle 19. Esapolis sarà aperto al pubblico anche i giovedì e i venerdì dalle 15 alle 20.



Esapolis si trova a Padova, nel quartiere di Brusegana, in Via dei Colli 28.





Esapolis è il primo grande insettario d’Italia ed è il frutto di una proficua collaborazione tra la Provincia di Padova e Butterfly Arc. Esapolis è stato realizzato dopo il grande restauro di un importante edificio dei primi del ‘900 che ospitava la più importante stazione bacologica nazionale. Quest’ultima è ancora parte del complesso; si trova in una costruzione posizionata sul retro dell'edificio principale ed è un importante organismo di assistenza, conservazione e ricerca del CRA (Centro di Ricerche in Agricoltura) del Ministero delle Politiche Agricole e Forestali, che mantiene e studia un patrimonio ingente, di oltre cento razze, di bachi da seta. L'attività di questa stazione bacologica, storicamente una delle più importanti a livello mondiale, risale alla fine dell'800, e le collezioni storiche di strumenti, attrezzi, libri e soprattutto di razze di bachi di tutto il mondo fanno oggi parte del Museo Esapolis. Queste collezioni sono attualmente tra le più importanti al mondo, tanto da ricevere costante attenzione anche dai Cinesi. La Cina, che è la patria storica del baco da seta e il maggiore produttore mondiale di seta, con il Museo Nazionale della Seta Cinese di Hangzhou, insieme a illustri scienziati, docenti e ricercatori di prestigiose Università nazionali ed internazionali, entrano spesso in contatto con i curatori e i ricercatori di Esapolis. Le collezioni, presentate all’interno di mobili e vetrine antiche e di grande valore, sono già un motivo sufficiente per programmare una vista al Museo.



Se le collezioni storiche e l'importante edificio sono la base del Museo, il suo percorso espositivo si proietta in molteplici direzioni che comprendo importanti e numerose esposizioni viventi che includono il micro mega mondo di insetti, aracnidi e molti altri piccoli esseri che formano la più grande biomassa animale del nostro pianeta.



Ad Esapolis il visitatore non è un semplice osservatore degli elementi presenti, ma l’attore protagonista di interazioni più o meno dirette. Oltre alle mostre stabili elencate qui sotto, altre esposizioni variano ed evolvono nel tempo (come le mostre fotografiche, quelle scultoree e vari altri allestimenti). Esapolis vi catturerà attraverso la continua stimolazione dei sensi e della mente con installazioni tecnologiche moderne e laboratori interattivi.