Cronaca di Redazione , 08/04/2021 13:59

Rapina al supermercato armato di coltello. Cittadellese di 30 anni denunciato

Rapina al supermercato Dpiù di Cittadella

Alle 18.00 di mercoledì 7 aprile un uomo è entrato al supermercato ‘Dpiù’ di Cittadella, in via San Donato, e con volto travisato ha messo a segno una rapina.

Appena il soggetto si è messo in fuga i dipendenti hanno chiamato i carabinieri che si sono precipitati sul posto. All’arrivo una cassiera ha spiegato di essere stata minacciata con un coltello puntato alla gola. Assieme alla direttrice del supermercato ha fornito, per quanto possibile, l’identikit del malvivente e hanno spiegato che si era messo in fuga a bordo di una bici. Sono scattate le ricerche e poco dopo il responsabile della rapina è stato individuato: si trattava di un ragazzo di 30 anni, residente a Cittadella, che aveva nel mentre fatto ritorno a casa e si era già cambiato i vestiti. Proprio sotto l’abitazione è stato bloccato e messo alle strette ha confessato.

E’ scattata la perquisizione domiciliare dove sono stati trovati i 600 euro rubati, nonchè la cassettina del registratore di cassa che si era fatto consegnare.

Il giovane, disoccupato e incensurato è stato denunciato per rapina aggravata. Attualmente vive con l’indennità mensile di disoccupazione.