Cronaca di Redazione , 07/04/2021 16:59

Lavoratori Japanparts in sciopero: "Pronti a nuove azioni se non ci ascoltano" VIDEO

Prima azione di sciopero a Verona di tutti i lavoratori del magazzino Japanparts, azienda del settore dell’importazione e distribuzione di ricambi per veicoli asiatici ma anche americani ed europei. Un presidio autorizzato e molto partecipato davanti alla sede di via Della Meccanica promosso dalla Cisl che già da Febbraio 2019 si è battuta nel  rivendicare la corretta applicazione del Contratto Collettivo Nazionale del Lavoro Logistica, Merci e Spedizioni.

Le richieste vanno dal riconoscimento dell’ assistenza sanitaria integrativa, al corretto inquadramento dei livelli di stipendio, a un piano ferie programmato, fino al riconoscimento del buono pasto.

“Stiamo parlando di lavoratori che non vogliono tutto e subito - dicono i sindacati - ma che chiedono a gran voce di essere ascoltati. Per questo all’azienda è stato chiesto un confronto che possa sistemare queste criticità”. D’altra parte i lavoratori stessi fanno sapere che sono pronti a proseguire con lo sciopero anche nei prossimi giorni se non si arriverà a una effettiva risoluzione delle problematiche.